La Nike fa la storia dei contratti di sponsorizzazione e mette sotto contratto a vita, per la prima volta, un atleta professionista. Si tratta di LeBron James, cestista dei Cleveland Cavs (squadra che milita nella NBA americana), che dall’affare dovrebbe ricavare qualcosa come 400/500 milioni di dollari.

Le cifre non sono ufficiali, ma sono una stima fatta da David Falk, agente che ha rappresentato il più grande giocatore di basket di tutti i tempi, Michael Jordan. Il precedente record era di 300 milioni di dollari che Kevin Durant si assicurò per dieci anni di sponsorizzazione sempre da parte della Nike.

In realtà, sebbene si tratti (probabilmente) della cifra più alta mai strappata da un atleta per una sponsorizzazione, non è la prima volta che un brand mette sotto contratto a vita un giocatore. L’Adidas, per esempio, ha fatto lo stesso con un altro cestista NBA, Derrick Rose dei Chicago Bulls, e con l’ex calciatore David Beckham.