Luxottica e Andrea Guerra, una storia durata dieci anni. L’azienda di Leonardo Del Vecchio, uno degli uomini più ricchi in Italia, si separa dal suo storico amministratore delegato ed è ora pronta ad intraprendere una nuova fase: al suo posto verranno nominati due co-ceo. Uno sarà sicuramente Enrico Cavatorta, attuale direttore generale, mentre il nome del secondo non è stato ancora rivelato da Luxottica.

Sicuramente Guerra mancherà a Luxottica, e viceversa, ma l’ormai ex amministratore delegato può lasciare con un bel sorriso sulle labbra. Sono circa 45 i milioni di euro che finiranno nelle sue tasche, a vario titolo, al termine del rapporto di lavoro con la nota marca italiana. Si parte da un incentivo all’esodo di 10 milioni lordi, più altri 1,4 milioni di compensi e 33,7 milioni derivanti dalla vendita delle 813.500 azioni Luxottica Group.

Il presidente Del Vecchio ha tenuto a ringraziare Guerra per il suo decennale impegno, attraverso una nota nella quale ha sottolineato la professionalità e l’energia profuse dall’ex amministratore delegato, capace in dieci anni di raggiungere risultati eccellenti.